di Fermina Castaldi

      

VERSO LIDI INFINITI

 

Schiudi l'uscio al primo mattino

E godi il tiepido annunciar di una nuova giornata, fatta di dolci armonie.

Le foglie ingiallite,

la natura che ti circonda,

                                                       il volo dei passeri,

                                                         il cantico antico:

gioia infinita nei tuoi pensieri.

Ricordo il tuo primo vagito

E quando mano nella mano

Accompagnavo i tuoi primi passi.

Tempo passato

ora sei grande.

Nella tua vita hai conosciuto una stella

Seguila!

Che possa essa illuminare

          i passi del tuo lungo cammino insieme
 
verso lidi infiniti.

 

HOME

 

poeti e poesie

 

guestbook

 info:  ischia2002@hotmail.com                                                Ultimo aggiornamento 9 marzo 2005